Tokyo è più che una città, è un'esperienza. Tokyo è immensa eppure è talmente organizzata che ti sembra di essere sempre dietro casa. È efficiente, pulita, ospitale, dà e chede rispetto.

Girare i suoi quartieri è come scoprire un mondo sempre nuovo, attraversando grattacieli, pacifici parchi, grandi strade, tempietti nascosti e grandi santuari, quartieri assurdi dove si incontrano cosplayer e improbabili karaoke in costume, enormi fumetterie, centri commerciali immensi dove tutto ciò che esiste lì lo puoi trovare, mercati autentici, minuscoli ristoranti che servono ramen e taverne dove gustare freschissimo sashimi.

cosa vedere a tokyo

A Tokyo devi stare in fila; stai in fila quando prendi la metro, stai in fila quando attraversi la strada, stai in fila quando cammini sul marciapiede e quando entri in ascensore. E poi fai la coda: fai coda per mangiare al ristorante (fuori dal ristorante), fai la coda per andare in bagno, per entrare al museo, per comprare i biglietti, per pagare al supermercato; ma è un'ordinatissima e organizzatissima coda...che quasi non ti sembra di stare in coda.

cosa vedere a tokyo

A Tokyo la gente ti aiuta: poche persone parlano inglese ma se hai bisogno chiunque si fa in quattro per aiutarti; qualcuno ti accompagna verso il posto che stai cercando, qualcuno cerca una mappa e qualcuno chiede agli altri passanti. E poi la gente sorride. Anche quando lavora. E tranne quando sul treno o sulla metro è troppo impegnata in qualche gioco improbabile e fissa lo schermo del proprio smartphone come se dentro ci fosse un altro mondo.

tokyo mercato del pesce

Per vivere Tokyo ti basta camminare per le strade (dal lato giusto del marciapiede, mi raccomando!), per sentire l'odore dei dolci, per rifarti gli occhi davanti alle essenziali vetrine dei negozi di artigianato, ordinate e dai colori armoniosi, oppure catapultarti nel mondo di luci e colori sgargianti dei quartieri pop.

tokyo akiba

Con i suoi 13 milioni di abitabti, Tokyo, letteralmente la capitale orientale, è la seconda capitale più grande del mondo dopo Pechino, e la megalopoli che si è costituita con l'espansione urbanistica del dopoguerra, che comprende anche una buona parte delle prefetture confinanti di Chiba Kanagawa e Saitama, con 35 milioni di abitanti, è la più grande del mondo.

tokyo skyscrapers

Abbiamo trascorso a Tokyo 10 giorni, tempo che ci è servito per visitare varie zone della città e fare qualche gita fuori porta nelle località di Kamakura e Nikko. Abbiamo soggiornato nella grande metropoli proprio nel periodo delle festività di Capodanno, un po' dubbiosi perché molte guide segnalavano questo periodo come un momento di chiusura di molti luoghi d'interesse e di minor efficienza dei servizi di trasporto: in realtà si è dimostrato un ottimo periodo dal momento che la linea metropolitana non era affollata, non abbiamo avuto alcun problema con i trasporti (anche quelli extraurbani) e abbiamo avuto l'occasione di partecipare a molti momenti tradizionali, come l'arrivo della gente ai templi e ai santuari, e di ammirare persone indossare bellissimi kimono e abiti tradizionali. I musei sono rimasti chiusi un paio di giorni ma la città offre tanto da vedere anche all'aperto.

tokyo dolce tipico 

Abbiamo soggiornato all' APA Hotel di Shingakuji (TRIPADVISOR QUI): le camere sono davvero molto piccole ma mi sento di consigliarlo per l'ottima posizione, proprio sopra la fermata della metropolitana, la pulizia e il buon rapporto qualità/prezzo.

Suggerimenti per un viaggio a Tokyo.

 

1) COME MUOVERSI A TOKYO - LA LINEA METROPOLITANA

Tokyo vanta una rete metropolitana fittissima e straordinariamente efficiente, ma anche un po' costosa. Fortunatamente, per aiutare i turisti a girare comodamente, è disponibile da marzo 2016 un tiket cumulativo per 24, 48 o 72 ore. È acquistabile solo in alcune punti tra cui l'aeroporto di Narita, la stazione di Ueno e la stazione di Tokyo e, essendo disponibile solo per i turisti, per acquistarlo dovete presentare il passaporto. Il costo del tiket da 72h è di 1.500¥ e da accesso a tutta la rete metropolitana, senza limiti di corse per 72 ore effettive. Per le tratte non coperte dal pass, potete acquistare i singoli biglietti nelle varie stazioni: attenzione poiché i biglietti singoli danno accesso solo alle stazioni in cui vengono acquistati.

2) MUOVERSI VERSO I DINTORNI DI TOKYO

Grazie all'efficiente rete di trasporti giapponese, Tokyo può essere anche il punto di partenza per gite in giornata che vi permetteranno di scoprire l'hinterland e le cittadine limitrofe. Potete accedere ai treni della linea JR (Japan Rail) acquistando i biglietti per le singole tratte, oppure con il Japan Rail Pass, soluzione sicuramente conveniente se prevedete parecchi spostamenti.

3) TOKYO FREE GUIDE

A Tokyo, come in altre città giapponesi, sono disponibili dei servizi di guida gratuiti, organizzati da alcune associazioni: i volontari vi accompagneranno in giro per la città in cambio dei biglietti per i trasporti e il pasto. Noi abbiamo richiesto in servizio tramite il sito tokyofreeguide.org pochi giorni prima (ma probabilmente nei periodi di alta stagione è necessario organizzarsi con un po' più di anticipo) e Aki ci ha accompagnato nel nostro primo giorno in città. Scegliere questo tipo di guida, soprattutto nel primo giorno di visita, può essere una buona idea per prendere confidenza con la città, con i trasporti e i comportamenti da tenere nelle varie circostanze, oltre che per passare una giornata in compagnia di una persona del posto.

4) SCONTI

Il pass per la linea metropolitana vi da diritto, per il suo periodo di validità, a sconti nei musei, ad alcune attrazioni, negozi e ristoranti. Esiste una piccola guida che potete richiedere ai punti di informazione turistica con l'elenco delle strutture aderenti.

5) APP E UTILITY

I giapponesi sono molto organizzati e amano la tecnologia, e questo fortunatamente rende ai viaggiatori le cose più semplici. Sugli app store troverete molte applicazioni utili come mappe offline interattive della città, per l'uso della linea metropolitana e dei trasporti pubblici in genere e tanto altro.

Se siete pronti per partire, allora andate al prossimo post sulle 8 + 3 fermate da non perdere a Tokyo.

Sayonara!

SE VUOI LEGGERE IL PROSSIMO ARTICOLO SU TOKYO >> CLICCA QUI >> VAI ALL'ARTICOLO: TOKYO DA VEDERE: 8+3 FERMATE DELLA METROPOLITANA DA NON PERDERE

BACKSTAGE...A TOKYO

fotografi a tokyo

tono dolce tipico pesce

guide tokyo